Testimonianze

Testimonianze di Fede

Gino

Questa è la storia della mia fede.
Quando mia moglie mi ha lasciato 7 anni fa, vidi il mondo crollarmi addosso,  niente poteva succedermi di peggio, avevo messo la famiglia sempre al primo posto, lavoro e famiglia, due figli già maggiorenni, una bella famiglia, questo era la mia vita.

La prima cosa che ho fatto, ho iniziato a bere, così pensavo di spegnere la rabbia dentro di me, mi passava nella mente, a quei mariti che non accettano la separazione e fanno stragi di familiari, avevo paura di questi pensieri, così pregavo, mi rivolgevo ai santi alla madonna ai defunti per venirmi a liberare, come mi avevano insegnato fin da piccolo, pensavo che anche il prete dove io andavo a messa poteva fare qualcosa per me, intanto la mia situazione peggiorava, ho chiesto a Dio di aiutarmi, avevo paura.

Un giorno ascoltando la radio, che facevo spesso, mi piaceva la musica anni 60,così girando da una fraquenza all'altra,per caso,cominciai a sentire parlare di Dio in un modo a me sconosciuto, di un Dio vivente che vive nel cuore di ogni uomo, del Vangelo che ha predicato Gesù e che è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede, che Gesù è l'unico che ci porta a Dio, che ci fa conoscere Dio, che può liberare, guarire, salvare, mi piaceva ascoltare quelle cose, stavo bene, da allora cominciai ad ascoltare spesso quella radio. Potete immaginare, la mia vita in un primo momento fu sconvolta.

Ho telefonato a questa radio che mi hanno spedito gratis una Bibbia era uguale a quella cattolica che io avevo in casa ma non avevo mai letto. Leggendo la Bibbia cominciai a scoprire quello che Dio vuole da noi e quello che non vuole che facciamo, sono rimasto colpito nei 10 comandamenti, il secondo comandamento che io non conoscevo perche nessuno me lo aveva mai insegnato e la nostra religione lo aveva tolto, dove dice: Non ti fare scultura alcuna né immagine alcuna delle cose che sono lassù ne´ cieli o quaggiù sulla terra o nelle acque sotto la terra; non ti prostrare dinanzi a tali co se e non servir loro, perché io, l´Eterno, l´Iddio tuo, sono un Dio geloso che punisco l´iniquità dei padri sui figliuoli fino alla terza e alla quarta generazione.

Si trova in Esodo capitolo 20, come potete immaginare ero ancora più sconvolto. la mia fede si basava su mezza verità, non era come diceva la Parola di Dio. Poi leggendo i Vangeli cominciai a conoscere Gesù, più aumentava la mia fede in Gesù più sentivo la presenza di Dio in me, dopo pochi mesi, mentre ascoltavo la radio, un programma mi ha colpito moltissimo, tanto che mi sono inginocchiato e ho accettato Gesù come mio personale Salvatore, ho confessato i miei peccati, ho chiesto perdono per per tutto il male che avevo fatto era l'otto novembre del 2006. Da subito sentii quella pace e quella speranza che non avevo mai provato, stavo bene, mi sentivo gioioso. Dopo 5 mesi iniziai a frequentare una chiesa evangelica, poi il battesimo è la gioia di testimoniare a tutti la mia fede in Gesù, Gloria a Dio! In poco tempo fui liberato da alcool, vizi, paure angosce, dal peccato e da tutta la sporcizia che c'è nel cuore di ogni uomo,tutto, vedevo tutto diverso,sentivo nel mio cuore gioia e pace, speranza, la mia vita aveva un vero senso.

Questa forza di Dio che oggi sento dentro di me è meraviglioso, finalmente libero da insegnamenti vani, religioni che sono create dall'uomo, filosofie e tutto quello che viene dall'uomo, sono libero dai cattivi pensieri che avevo per mia moglie, anche se non vive più con me,prego il Signore che anche lei e i miei figli possano trovare la via che porta a Dio, oggi le voglio più bene di prima senza nessun rancore, anche se i problemi non mancano, li affronto con la pace e la gioia dentro il cuore, con serenità e pazienza.

Ho il privilegio e l'onore di servire il Signore qui a radio Evangelo Piemonte. Ancora oggi Gesù attraverso questa radio, continua a dire forte e chiaro: «Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene a Dio Padre se non per mezzo di me.

Pace del Signore a tutti voi da Gino.

Dio vi benedica